Saluti dai ragazzi di Catechismo
Incontri di preparazione al Matrimonio
Nuovi orari provvisori S.Messe a maggio

Incontri di preparazione al Matrimonio

La Parrocchia di Maria Ausiliatrice propone 2 corsi in preparazione al Matrimonio in quest’ultima parte del 2020.

— — — — — —

Di seguito le date e le modalità:

  • SETTEMBRE 2020 (dal 15 settembre al 2 ottobre): corso riservato agli iscritti al corso di marzo 2020 interrotto per il Covid19 e ad eventuali altre coppie che intendono sposarsi nel 2020.
  • NOVEMBRE 2020 (dal 3 al 27 novembre): corso aperto a tutte le coppie che desiderano.

In ottemperanza alle restrizioni dovute al Covid19 ad ogni corso potranno partecipare al massimo 15 coppie.
Se, nel frattempo, le restrizioni dovessero decadere, il numero dei partecipanti sarà illimitato.

Gli incontri avranno luogo presso i locali della Parrocchia di Maria Ausiliatrice (Piazza Maria Ausiliatrice 9) il MARTEDI’ e il VENERDI’ dalle ore 21,00 alle 22,30.

Per eventuali informazioni e iscrizioni contattare il Parroco don Guido ai recapiti telefonici 011.5224650 – 333.1401719

Saluti dai ragazzi di Catechismo

Con maggio si conclude ufficialmente l’anno di Catechismo, purtroppo già interrotto un po’ bruscamente in marzo per l’emergenza che ci ha coinvolto.
Per continuare a sentirci “vicini” e per ridare voce ai nostri ragazzi, abbiamo realizzato insieme un video che rappresenta insieme una preghiera di speranza e anche i nostri auguri più calorosi per una serena estate in leggerezza.
Non dimenticate di pregare per tutti noi, la preghiera è il nostro scudo e il nostro carburante.

BUONA VACANZE !!!

I Catechisti di Maria Ausiliatrice, insieme a don Nanni e don Guido

Pubblicato in News

Nuovi orari provvisori S.Messe a maggio

A seguito delle nuove disposizioni per la ripresa delle celebrazioni religiose comunitarie, qui di seguito l’orario provvisorio fino alla fine del mese di maggio.

da LUNEDI’ 18 a SABATO 23 MAGGIO 2020
ore 7,00 – 8,00 – 9,00 – 10,00 – 18,00
ore 17,00 : Rosario
Messa prefestiva : ore 18,00

da LUNEDI’ 25 a DOMENICA 31 MAGGIO 2020
Feriali : ore 7,00 – 8,00 – 9,00 – 10,00 – 17,00 – 18,00
Messa prefestiva : ore 18,00
DOMENICA : ore 8,00 – 9,30 – 11,00 12,30 – 15,00 – 17,00 – 18,30

DOMENICA 24 MAGGIO:
FESTA di MARIA AUSILIATRICE

gli orari delle celebrazioni saranno comunicati su un apposito volantino

Festa di Maria Ausiliatrice

Di seguito le informazioni riportate sul sito ufficiale della Basilica di Maria Ausiliatrice, che citiamo testualmente.
“Si riporta di seguito il programma dei festeggiamenti dedicati a Maria Ausiliatrice nella giornata di domenica 24 maggio 2020 che si terranno presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino, Valdocco. Un momento significativo per tanti devoti e per la Famiglia Salesiana che, in tutto il mondo, vive questa ricorrenza in maniera speciale.
Quest’anno il programma è stato ripensato nel rispetto delle modalità richieste dalle Autorità civili in questo particolare tempo.”

Orario celebrazioni eucaristiche

ORE 8:00 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Carmine Arice.

ORE 9:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Enrico Stasi – Ispettore dei Salesiani del Piemonte e Valle d’Aosta.

ORE 11:00 – Presiede S.E. mons. Cesare Nosiglia.
(in diretta su Rete 7 e sul canale Facebook @ilcortilediValdocco)

ORE 12:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Guido Dutto.

ORE 15:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Leonardo Mancini.

ORE 17:00 – Presiede don Angel F. Artime, Rettor Maggiore dei Salesiani di don Bosco.
(In diretta su Rete 7, Telepace e sul canale Facebook @agenziaans). Partecipazione esclusiva per i giovani del Movimento Giovanile Salesiano previa prenotazione presso il sacerdote della casa salesiana di riferimento.

ORE 18:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Guillermo Basañes.

ORE 20:30 – “Dalla Basilica di Maria Ausiliatrice alle nostre case
Rosario meditato, accessibile ai fedeli solo tramite diretta tv su Rete 7, Telepace oppure canale Facebook @agenziaans.

.

Rosari di maggio in famiglia

Carissimi parrocchiani,
il mese di maggio è il mese nel quale il popolo di Dio esprime con particolare intensità il suo amore e la sua devozione alla Vergine Maria, soprattutto attraverso la preghiera del Rosario.
Nella nostra Parrocchia c’è la bella tradizione di dire il “Rosario nei cortili” della Parrocchia: quest’anno, purtroppo, le restrizioni della pandemia non ci permettono di fare questo.
Suggerisco, però, un’altra proposta che chiamo “Rosario in famiglia”: ogni sera, a partire dal 4 maggio, dal lunedì al venerdì, alle ore 20,30 invito tutti a dire il Rosario nella propria casa, sentendoci così uniti con tutte le famiglie della Parrocchia.

Ogni sera pregheremo per gli abitanti di una zona della Parrocchia (secondo il calendario che trovate insieme a questa lettera) e ricordiamo in modo particolare tutte le persone che in questo periodo sono state colpite da lutti o sono ammalate.
Vi mando anche una “Preghiera a Maria”, scritta da Papa Francesco, da dire al termine del Rosario o in un altro momento della giornata.

 Contemplare insieme il volto di Cristo con il cuore di Maria, nostra Madre, ci renderà ancora più uniti come comunità parrocchiale, chiedendo al Signore e alla Vergine Maria l’aiuto e la forza per affrontare con fede e superare questi momenti difficili che stiamo vivendo.

Auguro a tutti voi un buon “Mese di Maggio” in compagnia di Maria!

Il Parroco
don Guido Dutto

Auguri di Buona Pasqua

Carissimi parrocchiani,
è una Pasqua decisamente diversa dal solito quella di quest’anno: il ”coronavirus” ci ha costretti a rimanere chiusi nelle nostre case (“Io resto a casa” è lo slogan di questi tempi!), non ci è possibile partecipare alle funzioni del Triduo e della Pasqua, ma le possiamo seguire attraverso la televisione e gli altri mezzi tecnologici che abbiamo a disposizione.

Credo però che questa Pasqua “anomala” ci possa aiutare a comprendere meglio alcuni valori che avevamo messo nel cassetto o avevamo del tutto dimenticato. Ve ne suggerisco alcuni:

  • il non poter uscire e il dover stare in casa ci ha fatto riscoprire il senso della famiglia, l’importanza del dialogo all’interno di essa, dell’occasione di poter di giocare con i figli, del prendersi cura gli uni degli altri;
  • questo tempo di isolamento ci ha fatto scoprire che il tempo non ci appartiene, ma è un dono di Dio da ricevere e gustare ogni momento;
  • questo tempo di riposo “forzato” ci ha fatto prendere coscienza che è bello e salutare ogni tanto nella nostra vita quotidiana vissuta nella fretta e nel fare tante cose, trovare il tempo di fermarsi, riflettere, pensare un po’ di più a noi stessi, al nostro modo di vivere le nostre relazioni con gli altri e anche…  pensare alla nostra anima e a Dio;
  • infine questo tempo difficile che stiamo vivendo ci aiuta a scoprire sempre di più il valore delle piccole cose e l’essenzialità delle cose.

Sia proprio così la Pasqua che ci accingiamo a vivere: che la gioia della Risurrezione possa vivere oggi e sempre nel cuore di ogni parrocchiano, di ogni famiglia, specialmente in quelle colpite in queste settimane dalla sofferenza o dal lutto per la perdita di persone care.

Il Parroco
don Guido Dutto

Pubblicato in News